I Calla MC + NSE presentano il nuovo singolo “7/4 Party”. Intervista


Band di 6 elementi capitanata da Calla Mc, personaggio centrale della scena hip hop italiana.
 Pioniere di questo genere musicale in Italia si fa conoscere dal grande pubblico per la sua collaborazione come special guest nell’edizione del Festival di Sanremo del 1999 nel brano “Nessuno può fermare questo tempo” interpretato da Elena Cataneo. Dopo anni di attività come live performer in club e festival, Calla Mc è attualmente impegnato anche nella produzione discografica di artisti emergenti e no. 

Il progetto miscela le radici Old School del cantato rap integrandole ad un sound tipicamente jazz/funk. La combinazione dei testi sia in tipico slang americano che in lingua italiana, è supportato da una molteplicità di ingredienti che attingono dalla Black Music, spaziando dalla tradizione afroamericana alle sonorità contemporanee.

In occasione dell’uscita del nuovo singolo “7/4 Party”, abbiamo fatto una chiacchierata con il gruppo.

In radio il nuovo singolo “7/4 Party” dal sound jazz funk. Quale messaggio contiene il brano e a chi è dedicato?
Racconta il viaggio per andare a suonare dal caricare il pulmino al mettersi in strada, alle discussioni, diverbi, gossippate varie, punti di vista condivisi e no, riferimenti ad argomenti sociali e naturalmente Musicali. Crediamo che ci si possano rispecchiare non solo gruppi che vanno in tour ma un po’ tutti coloro che per un motivo o un altro si mettono in viaggio. Il video del singolo in questione è stato scritto e diretto da Nicky Nardini con la preziosa codirezione e supporto di Fabrizio Lichieri che hanno letto ed interpretato perfettamente quello che si voleva trasmettere attraverso il video. È naturalmente dedicato a tutti soprattutto alle nuove generazioni. 

Il brano è estratto da “Rapmosphere”. Che atmosfera si respira in questo disco?
Un insieme di atmosfere che variano fra energiche, serene e in parte anche divertenti e coinvolgenti senza tralasciare. Il gran bisogno di Peace - Unity- Love And Having fun di cui c’è estremo bisogno oggi più che mai senza entrare troppo nel critico ma lasciano spazio alla riflessione con un filo di leggerezza

C’è qualche aneddoto curioso, accaduto durante le registrazioni del disco che volete raccontarci? 
La realizzazione dell’album è stata eseguita e registrata in parte in studio finché non siamo stati costretti a stare in casa per via dell’arrivo della pandemia durante la quale si sono eseguite le registrazioni delle varie parti ognuno da casa propria. Abbiamo ultimato il progetto nel 2020 ed abbiamo aspettato il momento secondo noi più adatto per presentarlo al pubblico.

Che atmosfera si respira durante i vostri live?
Stando all’entusiasmo con il quale risponde e partecipa il pubblico durante i nostri live respiriamo tanta energia positiva e curiosità per uno show carico di atmosfere diverse che si intrecciano fra di loro trasmettendo fusioni indubbiamente innovative e perché’ no anche sperimentali ma in questo caso la domanda dovremmo rivolgerla al Pubblico.

C'è qualcosa che fate prima di un vostro concerto? Un rito scaramantico o qualcosa che vi porti fortuna?
Nulla di particolare. C’è chi fuma il sigaro, chi beve una barricata, chi bacia il ciondolo che porta al collo e chi ripete sempre ‘”dai ragazzi che fra un po’ è Natale’’. 

Quali saranno i vostri prossimi impegni?
Quest’estate saremo in tour in varie città italiane quali Terni, Cattolica, Lidi Ravennati, Cesenatico, Roma , Rimini ecc. e le date sono in continuo aggiornamento. Per essere costantemente on point con le nostre news. Vi invitiamo a seguire le nostre pagine FB. Insta e TikTok digitando CallaMC+NSE. 

Tags

#buttons=(Accetta) #days=(20)

"Questo sito utilizza cookie di Google per erogare i propri servizi e per analizzare il traffico. Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente sono condivisi con Google, unitamente alle metriche sulle prestazioni e sulla sicurezza, per garantire la qualità del servizio, generare statistiche di utilizzo e rilevare e contrastare eventuali abusi." Per saperne di più
Accept !