INTERVISTA | Fabrizio Nitti ci parla del suo album "TRACCE DI ME"

Fabrizio Nitti, diversi premi una partecipazione a Sanremo e due album pubblicati.

Fabrizio Nitti ha lanciato l’album dove ha raccolto i singoli pubblicati negli ultimi due anni e l’inedito Al di là del ponte, scritto per non dimenticare ma anche per chiedere giustizia. In questa intervista esclusiva ci racconta.


Ci parli del tuo album Tracce di me. Il titolo ci da un’idea del contenuto e il gioco di parole con le tracce del disco è chiaro. Cosa ti ha fatto decidere questo titolo e cosa contiene il disco?

In questo album ho voluto raccogliere le canzoni che rappresentano il mio percorso artistico degli ultimi due anni. Canzoni che sono una impronta, figlia anche del periodo storico che stiamo vivendo

 

Te lo avranno chiesto in tanti. Ma tu conoscevi Emanuela Loi? Raccontaci la canzone che le hai dedicato.

Non conoscevo Emanuela Loi, ma il fatto che nell’attentato al giudice Paolo Borsellino, nella scorta ci fosse anche una donna, la prima donna poliziotto in una scorta mi colpì molto. E’ una canzone in memoria di tutte le vittime delle stragi di mafia, anche per chi ha ruoli che fanno magari meno rumore ma con il loro servizio danno un contributo fondamentale alla lotta contro la mafia.

 

I tuoi genitori vivevano nei pressi del ponte Morandi drammaticamente caduto tempo fa. Al di là del ponte è dedicata a loro?

Da ragazzo anche io vivevo li. E’ dedicata a tutte le persone che hanno sofferto e soffrono da un punto di vista umano per questa immane tragedia. Ho visto persone anziane soprattutto piangere perché strappate alla loro quotidianità, magari che vivevano li da più generazioni. E’ il mio messaggio tra memoria e giustizia. Una giustizia ferma ed esemplare che tutti si aspettano.

 

E tu vivi a chi è dedicata? Aiuta i nostri lettori a comprendere il perché di questo brano

E’ dedicata a mio figlio, un modo per metterlo in guardia sulle cose belle e meno belle che incontrerà lungo il percorso della sua vita.

 

Che domanda nessuno ti ha mai fatto e ti piacerebbe ti venisse rivolta, dandoci ovviamente anche la risposta.

Se potessi scegliere un cantautore o un cantante  famoso con cui cantare insieme un tuo brano chi sarebbe e quale canzone canteresti?

Canterei Al di là del ponte insieme a Claudio Baglioni o a Fiorella Mannoia, ora che l’ho detto aspetto una loro telefonata… 


Ti ringraziamo e se puoi darci qualche anticipazione sulle cose che succederanno nel tuo 2022 artisticamente parlando saremo lieti di farle conoscere al nostro pubblico.

Continuare a far conoscere il mio album soprattutto attraverso concerti nei club e nelle piazze d’Italia.

 

Tags

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !