Digita qui per ottenere risultati di ricerca!

Senna: online il video del singolo "Matematica"


Vincitori della Targa per il miglior autore al Premio Bindi 2020 e fra gli 8 vincitori di Musicultura 2020, i Senna sono un progetto musicale guidato da Carlo Senna, al quale si uniscono il fratello Simone e Valerio Meloni, in una ricerca artistica in cui la componente ‘artigianale’ diviene centrale nella produzione ed espressione.

La band negli anni acquisisce, infatti, sempre maggiore esperienza nella registrazione analogica e casalinga, che diviene la modalità prediletta di lavoro sulle canzoni: una peculiarità che regala ai brani un’immediatezza e un’intimità particolari, frutto di registrazioni realizzate sempre live e su nastro.
 
A due anni di distanza dal disco d’esordio “Sottomarini” e degli ottimi riscontri di ascolti sulle piattaforme digitali, con “Matematica” i Senna rilasciano il secondo brano di un nuovo percorso musicale che, attraverso la pubblicazione di diversi singoli ed episodi, li accompagnerà all’uscita del prossimo album: “Matematica” segue, infatti, l’ultimo brano “Stalattiti”, che lo scorso luglio è entrato direttamente nelle principali playlist editoriali come New music Friday e Scuola Indie su Spotify, Relax e serenità, (di)versi e Le migliori novità su Amazon Music.
 
Tra le principali esigenze della band c’è quella di sviluppare un linguaggio che esprima, non solo attraverso la musica, la cifra stilistica del progetto, spinge la band all’esplorazione di altri mezzi e supporti analogici, come carta, rullini, polaroid, videocassette, che fungono da corollario alla proposta artistica, attraverso disegni, fotografie e filmati, di volta in volta connessi con i brani e la loro narrazione, mantenendo centrali sempre i concetti di lo-fi e home-made.
 
Su questa scia, anche alla nuova release “Matematica” si accompagna un videoclip interamente realizzato dai Senna, rilasciato in concomitanza con l’apertura dell’anno scolastico, in un mese – settembre – che per tutti noi, non solo per gli studenti e insegnanti, rappresenta da sempre un nuovo ‘inizio’.
 
I SENNA PARLANO DEL VIDEOCLIP DEL BRANO “MATEMATICA”

Per ‘Matematica’ abbiamo collegato il concetto di desiderio a quello di volo e l’immagine degli aerei persi, che compare nel ritornello della canzone, alla meraviglia che proviamo quando da terra li guardiamo decollare e poi volare alti nel cielo, fino a scomparire.
Amiamo il cielo, le nuvole, gli areoplani. Siamo affascinati dalla possibilità che l’uomo si è creato per fare quello che in natura è riservato agli uccelli. Il ruolo dell’ingegno umano è richiamato nelle scene ambientate nell’aula scolastica, luogo della mente per eccellenza - nonché il nostro personale omaggio, e augurio, alla ripartenza delle scuole in questi stessi giorni.
Abbiamo volato tantissime volte per viaggiare in tutto il mondo ed è ormai molto tempo, a causa della situazione che stiamo vivendo tutti, che non lo facciamo più. Siamo saliti su un simulatore di volo ed è stata un’emozione fortissima, perché il realismo è incredibile. Abbiamo pilotato un aereo sui cieli di Roma e di New York, abbiamo visto casa nostra da un finestrino digitale. Poi siamo scesi sulla pista ed eravamo semplicemente felici come dei bambini.
 
Come per il videoclip di ‘stalattiti’, abbiamo privilegiato una narrazione senza filtri: riprese con la handycam, un montaggio dinamico e la meraviglia nei nostri occhi. Un resoconto di una giornata in cui sembra davvero che i sogni, prima o poi, possano diventare realtà.
 
CREDITI VIDEOCLIP “MATEMATICA”
da un’idea di Carlo Senna.
diretto e montato da Simone Senna.
interpretato da Carlo e Simone Senna.
girato a Fiumicino, Pratica di Mare e Ciampino, Italia.
 
I SENNA PARLANO DEL NUOVO BRANO “MATEMATICA”
“Matematica” parla di quelle cose che costruisci con impegno e che, a un certo punto e senza un motivo che possa sembrarti valido, cadono a pezzi come un milione di mattoncini Lego. E tu non puoi fare altro che ricominciare a costruire, ad andare avanti, a inseguire un altro aereo, sapendo che non sarà la stessa cosa, che la nuova casa non avrà lo stesso odore di quella prima, ma che non puoi fermarti comunque. Perché la vita è una serie di conclusioni seguite sempre da nuovi inizi e le cicatrici che portiamo sul corpo sono il segno che è valsa la pena di lottare.

Tags

Below Post Ad