Digita qui per ottenere risultati di ricerca!

Flares on Film: il nuovo disco non è per tutti

Non è per tutti il nuovo disco dei Flares on Film e questo non per i contenuti o perché ci sia qualche tipo di discriminazione o di “selezione all’ingresso”. Semplicemente, anzi molto semplicemente, perché il nuovo disco di Filiberto Petracca e compagni è un disco che torna ad essere obbligatoriamente a pagamento. E quindi c’è da chiedersi: chi oggi, al di la delle chiacchiere, è davvero disposto a spendere soldi per la tanto amata musica? 

"About War, Love and Electricity" ecco il titolo del terzo lavoro del progetto pugliese, finanziato da Puglia Sound e pubblicato oggi dalla LIFT Records. Disco che troviamo nei tradizionali canali fisici e digitali ma solo, ripetiamolo per bene, a pagamento. Alla rete “gratuita” il solo compito di anticipare il tutto consegnandoci il primo singolo estratto con tanto di video (bellissimo) diretto da Luciano Parravici: parliamo di “The Longest Distance” ampiamente anticipato nelle scorse settimane e che i nostri commentano così: “Un brano giocato sui livelli, sugli strati che si aggiungono e sottraggono per creare spazio ad una melodia che rimane lì, ferma e imperitura pronta a conficcarsi in testa”.

Suoni che ricalcano la seduzione elettronica metropolitana anni ’90, quel sapore di grandi città cosmopolite dove la solitudine prende derive inaspettata e a tratti dispotiche. Che valga davvero la pena avventurarsi e tornare a rispettare la musica, se lo vogliamo davvero. Ecco l’appello dei Flares on Film, che ovviamente viene rivolto alla musica in generale: torniamo a rispettarla. E prima di tutto questo significa tornare a riconoscergli un valore anche e soprattutto economico.

Below Post Ad