Digita qui per ottenere risultati di ricerca!

Vasco Barbieri: esci il 16 luglio in radio il nuovo singolo "HEY"

Dal 16 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “HEY”(Maqueta Records), brano di VASCO BARBIERI già presente su tutte le piattaforme di streaming.
HEY” è un pezzo pop rock nato come reazione a una fase di sconforto personale di VASCO BARBIERI. Può essere, quindi, considerato un incitamento musicale a lasciarsi andare, a lanciarsi nell’imprevedibilità della vita tornando ad avere come centro se stessi nella propria improbabilità. È un grido alla ribalta, come in Highlander, alla carica, un invito a godersi il viaggio della vita a prescindere da dove ti porti. Parola d’ordine: libertà.
Spiega l’artista a proposito del pezzo«È un viaggio iniziatico, fortemente conflittuale, composto da scene bianche e nere, ambientate nel deserto e nell’acqua. Il deserto è l’aridità della mente con il suo continuo riflettere su se stessa, l’acqua rappresenta invece la complessità dell’inconscio in cui l’uomo s’immerge».
Il videoclip ufficiale del brano, realizzato in versione animata per rendere omaggio a uno dei registi preferiti da Vasco, Richard Linklater, evidenzia la battaglia interiore a cui la canzone allude. Il video racconta la storia di un camionista, simbolo di colui che trasporta qualcosa per altri, che ha bisogno di interrompere il percorso prestabilito per ricordare la vera necessità del suo viaggio. Durante questa sosta nel deserto ci stacchiamo dalla realtà per entrare in un mondo di immagini simboliche che rappresentano lo scontro nella mente e nell’anima del protagonista bloccato davanti a un falso bivio: continuare il viaggio oppure abbandonare tutto. Lo scorso 4 giugno, il video di “Hey” ha ottenuto il riconoscimento con il Premio alla Resilienza al Festival Internazionale Tulipani di Seta Nera.
 


Biografia

Vasco Barbieri nasce il 6 agosto 1985. In seguito a una caduta entra in coma per un lungo periodo e si risveglia il 30 aprile 1993. Questo evento segna in maniera indelebile la sua crescita. Vasco rimuove e non ricorda più gran parte degli episodi della sua infanzia e si ritrova a vivere in un mondo a lui del tutto nuovo. Il coma gli causa gravi danni alla vista, a cui reagisce sviluppando un udito fuori dal normale: vede le frequenze!
Si avvicina così per la prima volta al pianoforte ed inizia a suonare ad orecchio. La musica diventa la sua valvola di nutrimento e ne fa lo strumento principale per inventare il suo nuovo mondo. A 9 anni la famiglia crede nel suo potenziale e lo manda a studiare in Ohio presso una Summer Music School del Cleveland Institute of Music, dove incontra per la prima volta il mondo accademico della musica classica. Rientrato in Italia segue per tre anni l’Actor Studio di Roma e nel 2013 consegue una laurea in Filosofia perfezionando i suoi interessi per la comunicazione e il suono, indirizzando in questo modo i suoi interessi verso la Musicoterapia. Gli studi inizialmente influenzano la scrittura delle sue prime canzoni, spesso rivolte alle questioni di carattere esistenziale, ma grazie all’ascolto di diversi artisti e di generi musicali, come Benjamine Clementine, Jeff Bukley, James Blake e Cinematic Orchestra, e alla spasmodica ricerca su quello che potrebbe essere il suo proprio stile musicale, le sue future canzoni diventano un mezzo per raccontare il proprio mondo interiore. Dopo aver approfondito il panorama dell’informatica, esordisce con 4 singoli preparando il lancio del suo album. “A little bit of present“, “Convert, “Love Remains ” e “Hey” sono serviti a introdurre il cammino che gli ha permesso di trovare il coraggio per incidere i suoi lavori. Con il suo album “The Turtle”, presentato con un concerto il 25 settembre 2020 al Live music Club Le Mura a San Lorenzo a Roma, con cui racconta le sfide che ha dovuto compiere per accettare se stesso e imparare a usare la sua voce. Durante il lockdown a causa del Covid, sfrutta il tempo a disposizione iscrivendosi a corsi di musica classica presso L’Aimart per perfezionare le sue ricerche musicali. Tra le canzoni dell’album, “Hey” con il suo videoclip ottiene 4 giugno 2021 il riconoscimento con il Premio alla Resilienza al Festival Internazionale Tulipani di Seta Nera. Il brano è disponibile in radio dal 16 luglio 2021.

Tags

Below Post Ad