Galeffi torna con il nuovo singolo "Divano Nostalgia"


Dopo aver aperto la sua nuova stagione musicale con due brani, “APPASSIRE” e “DUE GIRASOLI”, e un’esibizione inaspettata sui tetti di Roma, GALEFFI annuncia l’uscita di un nuovo singolo: “DIVANO NOSTALGIA” (Capitol Records Italy/Universal Music), fuori venerdì 8 aprile e da oggi disponibile in pre-save.
 
“DIVANO NOSTALGIA è un inno contro la solitudine – racconta Galeffi –, parla di quanto è difficile stare da soli, soprattutto di questi tempi così assurdi, in cui è diventato più normale passare le ore su un divano piuttosto che uscire di casa e godersi la vita.”
 
E proprio di questi tempi così assurdi ci aveva già dato un assaggio il cantautore romano, esibendosi qualche settimana fa sul tetto dello Sparwasser: “Siamo stati chiusi in casa per talmente tanto tempo che l'idea di rompere per un paio d'ore la quotidianità di un quartiere come il Pigneto era stimolante” aveva commentato Galeffi.
 
Lo Sparwasser, infatti, è stato scelto dall’artista a rappresentazione di uno dei tanti club chiusi a causa della pandemia, d’altra parte Galeffi non poteva che girare il video di “APPASSIRE” proprio in un luogo considerato a tutti gli effetti un posto dell’anima, sia prima che durante questi ultimi due anni, periodo in cui i proprietari hanno deciso di riqualificare il locale come rifugio per senzatetto. Prodotto da Borotalco.tv, con la regia e la fotografia di Trilathera, il video è disponibile al seguente link: https://youtu.be/a3oLGYfkc6Q. 
 
Il cantautore romano torna così dopo un periodo di grande ricerca e crescita emotiva e artistica che lo ha travolto negli ultimi anni. 
 
“APPASSIRE” e “DUE GIRASOLI” sono disponibili in streaming e in download al seguente link: https://capitol.lnk.to/appassire.
“APPASSIRE” è stata prodotta da Fabio Grande, scritta dallo stesso Galeffi insieme a Leo Pari e Matteo Cantagalli. Il secondo dei due brani “DUE GIRASOLI”, prodotto da Tommaso Colliva, vanta i fiati arrangiati da Enrico Gabrielli, gli archi diretti e arrangiati dal maestro Carmelo Patti, le percussioni di Rabbo Scogna e i synth di Massimo Martellotta (Calibro 35). Entrambi i brani, mixati da Pino "Pinaxa" Pischetola, sono arrivati dopo quasi due anni di silenzio dal suo ultimo album “SETTEBELLO” (https://pld.lnk.to/settebello). 
Tags

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !