Disponibile in digitale “Pa'lla Voy” il nuovo album di Marc Anthony

È disponibile in digitale “Pa'lla Voy” (Sony Music Latin), il nuovo album del re della salsa Marc Anthony, che celebra i trent’anni di carriera costellata di incredibili. Contiene il singolo estratto “Nada de Nada”, scritto dai fratelli venezuelani SanLuis (Santiago e Luigi Castillo) e prodotto da Sergio George insieme a Motiff.

È online anche il video ufficiale del brano, diretto da Jay Martin: https://youtu.be/bUab_Wn2qCM.
La clip, in bianco e nero e a tinte retrò, rappresentata una storia di amore dietro le quinte in cui Marc porta lo spettatore indietro nel tempo fino agli anni Quaranta, in una discoteca in stile Casablanca.
 
Ventinove anni fa, con l’album di debutto “Otra Nota”, in collaborazione con il produttore Sergio George, Marc Anthony ha rivoluzionato per sempre il mondo della salsa. Con “Pa'lla Voy”, i due artisti tornano a collaborare insieme per un progetto che riconferma la cifra innovativa del re della salsa: l’album dà una visione di un artista all’apice della sua carriera e la title track, che ha anticipato la sua pubblicazione, è un successo mondiale da oltre 20 milioni di stream nel mondo.
 
Le 9 tracce di “Pa'lla Voy” son state composte a Miami, la capitale mondiale della registrazione di musica latina, dove l’azienda di Marc Magnus Music ha prodotto giovani cantautori latinoamericani di alto livello.
 
“In Magnus sono circondato da autori” racconta Marc “Scrivono pensando alla mia voce e avendo in mente le mie riflessioni. Nonostante le nove canzoni dell’album siano di differenti compositori, il risultato è quello di una storia di amore e disamore raccontata e vissuta da un unico uomo".
 
“Marc è un mago” dice Sergio George “Lavorare con lui è da sempre meraviglioso come il primo giorno. Registriamo insieme da trent'anni e sembra il tempo non sia mai passato”.
 
“Pa'lla Voy” è un disco perfetto per dare il via ad una festa, contiene grandi successi di salsa che definiscono la musica degli ultimi anni.

Questa la tracklist: “PA’LLA VOY”, “YO LE MENTÍ”, “NO SE QUITA”, “NADA DE NADA”, “AMOR NO TIENE SEXO”, “MALA”, “GIMME SOME MORE”, “EL QUE TE AMABA” e “SI FUERA FÁCIL”.
 
Il Marc Anthony di questo album è però diverso da quello che siamo abituati a conoscere: è più maturo, con una maggiore profondità nella voce. Il lockdown ha infatti permesso all’artista di concentrarsi maggiormente su se stesso.

“Avvertivo il peso dalla necessità di andare in studio”, dice. “Ho avuto tempo per assorbire queste canzoni in una maniera diversa, ho avuto più tempo per innamorarmi delle canzoni ed elaborarle”.
 
Nel mini-documentario che accompagna il disco, i fratelli Castillo parlano di come il grande artista ha trasformato la sua musica nel corso degli anni. “Marc vive con le canzoni da molto tempo”, dice Santiago Castillo. “Continua ad ascoltare e ascoltare ancora, e ogni volta che ci mette sempre più della sua personalità per far sì che alla fine la canzone sia totalmente sua”. “La sua voce viene direttamente dal suo cuore”, aggiunge Luigi. “Quando scrivi per Marc, la tua esperienza diventa la sua esperienza. Prende il controllo della canzone. La vive, la porta nel suo cuore e la fa immensamente sua”.
 
Il tour “Pa’lla Voy”, iniziato lo scorso autunno, proseguirà nel corso del 2022 nelle principali città degli Stati Uniti, dell’America Latina e dell’Europa. 

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !