Deriansky annuncia “qonati” il nuovo album

Deriansky ha la capacità di arrivare diretto, senza mezzi termini, come un pugno nello stomaco, lì dove non vuoi scavare, lì dove non vuoi guardare, lì dove non vuoi affrontare te stesso. Una volta che l’hai fatto, una volta che ci sei riuscito, però, vedrai tutto con occhi diversi.

“qonati” è un disco che nasce da un confronto diretto tra Deriansky e il mondo esterno, un confronto denso che porta presto ad una saturazione (di stimoli, informazioni, emozioni). Il raggiungimento di questo limite fa sì che l’artista non riesca più a nutrirsi senza prima vomitare tutto ciò che ha dentro.  
“Il concept è nato prima dell’album, mentre ci lavoravo sentivo che qonati era il nome giusto ma non avevo idea di cosa mi aspettasse - racconta Deriansky - È sicuramente un disco che vuole toccare più tasti, sia musicali che umani, ma è anche un progetto strettamente personale. Al suo interno è presente gran parte di ciò che ho vissuto negli ultimi due anni: momenti belli, momenti brutti e momenti che semplicemente fanno parte della mia quotidianità.” 

Di seguito la tracklist di “qonati”:
1. dlato – prod. Deriansky
2. mosqe – prod. Deriansky 
3. marabu – prod. Deriansky
4. ‘riansky paranoia #3 – prod. Deriansky
5. basilico (feat. Altea & Michael Mills) – prod. Goedi, Deriansky 
6. lovlov – prod. Deriansky
7. mano sx – prod. Deriansky
8. ‘riansky paranoia #4 – prod. Deriansky
9. legno – prod. Deriansky
10. padelle (siincro) – prod. Deriansky
11. forse (feat. Deepho) – prod. Deriansky 

“qonati” è stato anticipato dal singolo “basilico” feat. Altea dei Thru Collected e Michael Mills (https://sme.lnk.to/Deriansky_basilico; Asian Fake/Sony Music Italy), prodotto dallo stesso Deriansky insieme a Goedi. Deriansky sul singolo racconta “‘basilico’ è nata in studio insieme a Goedi (Microspasmi) Ero appena arrivato a Milano per restare qualche mese e uscire da un periodo difficile, che mi teneva prigioniero nella psiche. La traccia descrive esattamente lo stato d’animo che provavo ovvero un sensazione di prigionia, rabbia e inadeguatezza.”

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !