Digita qui per ottenere risultati di ricerca!

INTERVISTA | Leone, "LETTERA AL FIGLIO "

Abbiamo incontrato al telefono Leone, nome d’arte di Daniele Manfrinati che ha pubblicato il nuovo singolo “Lettera al figlio”.

 

Cosa è per te la musica?

La musica è ciò che voglio fare da quando mi sveglio a quando vado a dormire e quando dormo!

È la mia vita.

 

Ci sono artisti che hanno influenzato maggiormente il tuo mondo?

Più che gli Artisti, sono stato e sono influenzato dalle esperienze delle mia vita.

Cose che non si studiano e non si imparano da nessuna parte.

Certe cose o ti piegano o ti fanno crescere davvero tanto.

Detto ciò, sicuramente sono legati ai cantautori che hanno fatto la storia della musica italiana come Faber, Dalla, Buscaglione, De Gregori ecc...

 

Cosa vuoi comunicare con il nuovo singolo?

“Lettera al figlio” l’ho scritta per parlare a cuore aperto al figlio che non ho e l’ho fatto in uno dei miei più grandi momenti d’incertezza riguardo il futuro.

Ho preso ispirazione dalla voglia di realizzare una delle cose più belle della vita e dal contesto in cui viviamo.

Le difficoltà nel riuscire a badare a sé stessi ti portano ad avere consapevolezza del fatto che mantenere un figlio con dignità è impresa ardua ma l’amore non lo puoi fermare e questa canzone sarà un grido di speranza per chi in mano ha niente e dal niente “vincerà”.

È un brano che vive due vite, la poesia dedicata a un figlio (Che al momento non c’è) e la sofferenza di chi sta lottando per crearsi una vita migliore.

Tutti i genitori che sono riusciti a realizzare questo grande sogno potranno rivedersi in ciò che ho scritto, il bello dei grandi traguardi è il viaggio…quello resta nell’anima e sarà parte del nostro essere per sempre.

 

Come hai scelto il titolo?

Dal concept della canzone. È una vera e propria lettera ad un figlio che, come ho detto prima ancora non c’è.

 

Due aggettivi per descrivere il singolo?

Travolgente e commovente.

 

Con quale artista ti piacerebbe collaborare, e perché?

Penso a un feat per questo brano e mi vengono in mente Fabrizio Moro o Ultimo per restare sulla mia linea, altrimenti a Emis Killa cercando un contrasto con un altro genere.

 

Progetti e impegni futuri?

Dato il momento è difficile rispondere a questa domanda, però posso dirvi che nel 2021 usciranno tanti brani nuovi. E un disco.



IL Riflettore



Tags

Below Post Ad