Digita qui per ottenere risultati di ricerca!

“In coda” di Clarisse Lochmann sbarca in Italia con Edizioni Piuma

 

Nuova uscita editoriale il 5 novembre per Edizioni Piuma: è arrivato il momento di scoprire In coda, il picture book colorato e divertente di Clarisse Lochmann, pubblicata per la prima volta in Italia grazie all’intuito dell’editrice Francesca Di Martino e al suo desiderio di farne scoprire lo stile raffinato e allo stesso tempo molto semplice.
Si tratta di un albo illustrato di grandi dimensioni con un testo breve e di facile lettura, pensato proprio alla percezione dei bambini che guardano il mondo da un personale punto di vista. Tra le pagine, forme, colori e suggestioni sono la prima scoperta del piccolo lettore che si approccia alla storia, immaginando cosa possa essere capitato agli animali protagonisti. 
“Con l’albo In coda ho portato in Italia Clarisse Lochman, giovane artista francese – ha dichiarato l’editrice Francesca Di Martino. Le sue illustrazioni raffinate sono un momento di gioco colorato che spero possa essere apprezzato dai bambini, ma anche dagli adulti amanti dell’arte. Quando ho ascoltato per la prima volta la storia del libro ho sorriso perché l’idea geniale di raccontare aspetti del mondo degli adulti interpretati dagli animali non può che far ridere i bambini”.
È infatti la simpatica storia di un topolino che un giorno si reca al museo con il proprio papà. Qualcosa però non va nel verso giusto, accade una cosa strana: un vero intoppo! Per strada, un ingorgo blocca il traffico, dato che tutti gli animali sono fermi in coda e non avanzano nemmeno di una virgola. Lo sbarramento colorato e peloso è diventato un grattacapo per entrare al museo e il nostro piccolo eroe ovviamente non si arrende, così decide di risalire il sentiero, di su, di qua e di là, per capire cosa - o chi - blocca l’altro capo della fila. Da qui parte l’avventura di questo viaggio surreale e ironico, nel quale il topolino potrà conoscere i diversi caratteri degli animali che fanno il verso al mondo degli uomini, specialmente quando si complicano la vita da adulti.
Una lettura adatta per piccini, ma anche per grandi, un luogo letterario dove ritrovarsi in famiglia e sorridere del mondo che ci circonda. 

L’autrice
Clarisse Lochmann è nata a Nantes nel 1990.  Si trasferisce a Parigi nel 2008 per studiare come design grafico. Nel 2014 si raggiunge Barcellona per lavoro, come graphic designer freelance per una compagnia teatrale parigina.
Durante i due anni trascorsi in Spagna, disegna quotidianamente quello che vede, a volte lo fa anche dal terrazzo di casa sua, raccogliendo spunti e suggestioni per una graphic novel. Pubblicata nel 2017, è un ritratto colorato di Barcellona, città che l’ha sempre affascinata. In parallelo, il gusto per l'illustrazione per i più piccoli si accentua sempre di più, soprattutto quando passa molto tempo in libreria, spulciando i libri per ragazzi, attitudine che le ha portato un’enorme creatività da sperimentare.
Dopo aver completato il suo periodo spagnolo, torna in Francia nel 2016 e decide di illustrare libri per chi ha ancora l'età per sporcarsi le dita con la colla. La sua ricerca artistica è concentrata sui giochi di colore e di trasparenza: associa illustrazioni dipinte a mano (ad esempio in inchiostro) a forme che elabora al computer. Il confronto di queste due tecniche crea spazi di contrasti che ama maneggiare fino a ottenere la sua immagine. Si interessa particolarmente al concetto delle letture multiple, in modo che il bambino possa percepire e seguire la storia dal suo punto di vista, diverso dagli adulti.
Tags

Below Post Ad