5 Seconds of Summer sono tornati con il loro nuovo singolo "Complete Mess"

 

La band pop-rock multiplatino 5 SECONDS OF SUMMER è tornata! È uscito il loro nuovo singolo, “COMPLETE MESS” (BMG), un inno che riesce a bilanciare perfettamente un sound epico con una sensibilità pop più contemporanea.

La band ha iniziato a condividere la scorsa settimana piccoli estratti del brano sui social, generando immediatamente una grande reazione online ed entrando subito nei trending topic in giro per il mondo, rendendo così i fan sempre più ansiosi di poter ascoltare la loro nuova musica.

“COMPLETE MESS” anticipa anche il quinto album in studio della band, di prossima uscita.
 
L’uscita del singolo è accompagnata anche dal video, diretto da Lauren Dunn (Kali Uchis, 070 Shake, Jack White) con la direzione creativa di Tyler Serebreni di Other Half Creative, una perfetta estensione visiva del brano, caratterizzata da sequenze dalle atmosfere eteree e oniriche, che sposano perfettamente la natura della traccia.

Il video è visibile su YouTube a questo link: https://youtu.be/GoQ85cs5fk0
 
“COMPLETE MESS” è nato durante un viaggio a Joshua Tree ed è il primo brano completamente scritto e prodotto dalla band, con Michael a capo della produzione.

«Con questa traccia abbiamo capito che se vuoi qualcosa che rappresenta veramente quello che senti, devi farla tu stesso. Volevamo quel sound avvolgente che nasce quando suoniamo insieme sul palco, quindi abbiamo dovuto imparare come poter riprodurre in studio tutto quello» afferma la band.  

«Questa musica è genuinamente nostra. È esattamente il tipo di musica che vogliamo fare adesso ed è la canzone perfetta per riconnetterci con i nostri fan dopo così tanto tempo senza aver fatto uscire nuova musica. Non vediamo l’ora che tutti possano ascoltare quello su cui abbiamo lavorato».
 
Il titolo del brano si riferisce a una t-shirt che Luke indossava spesso, ma il testo va molto più in profondità e riflette il caos, produttivo, di una relazione. Il singolo è stato perfezionato in una serie di sessioni di registrazione al Rancho V a Joshua Tree, nello studio di casa di Michael e a Dragonfly Creek a Malibu, e mostra allo stesso tempo la forza della produzione di Michael e la capacità di scrittura della band.

Il singolo, con il suo sound maturo e quasi da inno, mostra l’evoluzione della band, ad ora al suo 11esimo anno di attività, rappresenta un vero momento di crescita e al contempo anticipa quello che sarà il loro prossimo album.
 
La band è anche in procinto di iniziare il loro 2022 World Tour, che toccherà anche l’Italia in due appuntamenti live: il 7 maggio alla Kioene Arena di Padova e l’8 maggio al Lorenzini District di Milano. 

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !