Uscito il terzo saggio del Dott. Nello Di Micco: “L’enigma della psicosi - La Psicoanalisi Lacaniana Incontra La Clinica”

Curatore di diverse rubriche di psicologia su magazine nazionali, ospite e opinionista fisso come esperto su temi di psicologia in diverse trasmissioni televisive e radiofoniche, il Dott. Nello Di Micco torna in libreria con il nuovo saggio dal titolo L’enigma della psicosi - La Psicoanalisi Lacaniana Incontra La Clinica (Brè Edizioni).

Dopo essersi dedicato al tema scottante e di stringente attualità della violenza di genere con Il Tormento delle Donne per le Insidie dell’Uomo Violento e al fenomeno delle truffe amorose in rete con L’incantesimo infranto, un viaggio nelle truffe romantiche (SwanBook Edizioni), questa volta il focus è la psicosi, una condizione di sofferenza soggettiva che determina l’alterazione della realtà.
“Che cos’ė la psicosi? Qual è il contributo della psicoanalisi lacaniana per il trattamento? Come la pratica psicoanalitica può portare un supporto clinico concreto nel migliorare la quotidianità dei pazienti che vivono questa condizione di malessere soggettivo?

Ho scelto di scrivere questo saggio clinico per cercare nel mio piccolo di rispondere a tali quesiti, in particolare attraverso il trattamento di un caso clinico per far toccare con mano l’efficacia e l’utilità della pratica psicoanalitica lacaniana – ha commentato Di Micco.

L’approccio psicoanalitico lacaniano mira ad aiutare l’io a rinunciare al suo narcisismo. L’analista deve portare il soggetto in cura ad accettare che la pienezza dell’essere, l’unità del suo io, perduta in via definitiva, abbia un carattere illusorio”.

Questo interessante trattato si compone di due parti. Nella prima viene analizzato il concetto di psicosi, una patologia molto diffusa. Dati statistici riferiscono che tre giovani su cento sono affetti da questa disfunzione. Una forma di sofferenza per fortuna curabile per mezzo di farmaci e sedute.
Nella seconda parte, il Dott. Di Micco racconta di una paziente che ha in cura. Narra dei primi quattro incontri conoscitivi e della terapia adottata che consiste in due sedute a settimana.

Dopo quasi tre anni, la paziente è ancora in cura, ma ha fatto notevoli miglioramenti.
Il medico segue, appunto, le norme dettate da Lacan che, come Freud, analizza l’inconscio. Un saggio chiaro, scritto con semplicità. Un’analisi profonda e dettagliata su una società che, specialmente negli ultimi tempi, si sente sempre più insicura e in balia degli eventi.
Tags

#buttons=(Accetta) #days=(20)

"Questo sito utilizza cookie di Google per erogare i propri servizi e per analizzare il traffico. Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente sono condivisi con Google, unitamente alle metriche sulle prestazioni e sulla sicurezza, per garantire la qualità del servizio, generare statistiche di utilizzo e rilevare e contrastare eventuali abusi." Per saperne di più
Accept !